NON BASTA L'ARIA DI CASA A MIRAGLIA, DE ROSSI CHE GARA 2!

Aggiornato il: 30 set 2019

Ultima tappa del Summer Festival sul portale RaceIt.online, per il quinto, decisivo round FINALE, ovviamente cornice migliore non poteva essere che il “glorioso” Enzo & Dino Ferrari di Imola, per noi e non solo decisamente “aria di casa”.

Le qualifiche partono subito con il botto, i tempi scendono e i simdrivers usano tutta la loro maestria per poter “pennellare” le curve nel “piccolo Nurbur” sulle rive del Santerno. Miraglia lotta con Temussi a suon di centesimi ma si deve accontentare della seconda piazza nelle qualifiche; mentre il giovane De Rossi della quinta posizione.

Gara 1 sembra essere senza sussulti, ma tutto si decide verso il finale di gara, l'errore in uscita della Rivazza, del leader del campionato e della gara Temussi, spalanca le porte della vittoria a Rorato, ma in chiave campionato, Pinat e Miraglia sono in lotta per giocarsi la vittoria finale, Pinat tiene dietro l'alfiere del team Sim Drivers Italia, ma all'ultimo giro, con un sorpasso MAGISTRALE in esterno in entrata della difficile Piratella con pizzicata oltre il cordolo, Alessandro porta a casa un secondo posto importantissimo, con una manovra d'altri tempi; peccato che sempre all'uscita della Piratella, Tommaso, invece manda all'aria il quarto posto per un errore e chiude solo in sesta posizione, davvero un peccato, cosi come a Spa anche Imola non perdona il giovane simdrivers Sim Drivers Italia.

Gara 2 è più lineare, la vittoria netta e meritata va a Tommaso De Rossi, proprio lui è stato il primo a vincere una gara con i colori del team Sim Drivers Italia, sempre a Imola, si ripete sulle ruote scoperte, guidando divininamente e facendosi “perdonare” l'errore in gara 1. Miraglia invece è ancora una volta una “formica” cerca di stare lontano dai guai, e porta a casa un terzo posto, che vorrebbe dire la vittoria del Campionato.

Purtroppo la beffa sul Santerno è servita, Temussi e Miraglia arrivano a pari punti 139, ma il primo ha presenziato a tutti i round a differenza del “nostro” Alessandro che ha saltato il primo ROUND. Grande amarezza e delusione per Miraglia, nonostante 3 vittorie ottimi piazziamenti, si vede privare della vittoria finale, per una non partecipazione. Quinto chiude Tommaso De Rossi, in crescita nonostante gli errore tra Imola e Spa, decisamente un giovane di belle speranze.

Il Campionato Summer Festival, si chiude con rammarico per tante motivazioni, però è innegabile come il potenziale sia alto e in soli pochi mesi il team è stato competitivo con ben due simdrivers, sempre almeno entrambi nella top 5 con 4 vittorie su 10 manches e la consapevolezza che la strada è giusta.



29 visualizzazioni