RUMBA A VALLELUNGA!

Quarto ROUND della Porsche eSport Carrera Cup, protagonista la pista di Vallelunga, intitolata a Piero Taruffi, dopo la lunga sosta estiva, si riprende la marcia verso la fase finale del Campionato, che si concluderà con il Porsche Festival 2019 a Misano Adriatico, all'Autodromo Marco Simoncelli. L'alfiere del team Sim Drivers Italia, Alessandro Miraglia è ancora in lotta per un posto nella FINALE, nonostante un andamento un po' altalenante nei vari round, conditi anche da un bel po' di “sfortuna” (per non dire di peggio).

In qualifica il simdrivers SDI si trova a suo agio nel misto del tracciato romano, lungo le curve di percorrenza, riesce a chiudere in quarta posizione con il best lap di 1,33,993 ad un secondo dal marziano Patrick Selva, restando in scia al podio.

Alla partenza un errore di Alessandro lo innervosisce e subito ne paga le conseguenze (perchè la la Legge di Murphy non sbaglia mai...) e alla Curva Grande cercando di sorpassare e resistere un altro simdriver, finisce in sabbia pregiudicando la sua gara già dopo pochi centinaia di metri.

Alessandro da buon combattente, non molla e si rimette a macinare a testa bassa per recuperare almeno un paio di posizioni, il sesto posto riesce a portalo a casa al termine di un lungo inseguimento, grazie ad un buon passo, riesce quasi ad arrivare al quinto posto distanziato solo di due secondi, sul traguardo.

Un vero peccato per Alessandro, che aveva dimostrato di avere le carte in regola per stare con i primi e giocarsi un meritato podio, purtroppo due errori all'inizio della gara hanno condizionato la gara dell'alfiere del team Sim Drivers Italia.

Queste le parole di Alessandro: “Peccato per i miei due errori, uno in partenza con lo stallo della prima marcia e uno qualche metro più in là alla prima curva, un uscita in sabbia che non ci voleva, dopo una bellissima qualifica. Sono riuscito a rientrare e portare a casa un sesto posto che mi permette di andare alle finali di Misano, per questo sono molto contento.”


Come detto da Alessandro, nonostante tutto (in attesa delle conferme ufficiali), la finale di Misano sembra raggiunta, questo obiettivo, sperato e sognato e secondo noi meritato per un simdrivers come Alessandro che ha sempre dato tutto.



25 visualizzazioni