SPA A META'

Aggiornato il: 30 set 2019

Quarta tappa del Summer Festival by raceit.online, di scena lo splendido è “leggendario Spa – Francorchamps”, teatro proprio del penultimo appuntamento di questo campionato “caldissimo” non solo per le battaglie in pista.

Le qualifiche vedono una buona prova di Alessandro Miraglia, decisamente il simdrivers più in forma del lotto visto le ottime prestazione di Barcellona e Mugello, i simdrivers del team Sim Drivers Italia chiudono terzi e quarti le loro qualifiche dando battaglia fino all'ultimo alla pole position. Come detto quarto un “solidissimo” De Rossi, il giovanissimo simdrivers ben si “destreggiava” nel difficile circuito dell'Ardenne.

Gara 1 era una una bella lotta tra Ugetti e Miraglia fino praticamente agli ultimi metri, con Alessandro che teneva sotto pressione il vincitore finale; purtroppo invece De Rossi, commetteva un ingenuità e doveva dire addio al terzo gradino del podio, che avrebbe meritato visto che praticamente è stato terzo fin dalle prime battute, purtroppo una distrazione e Spa non perdona, chiudeva così al quinto posto. Miraglia portava a casa un ottimo secondo posto in ottica campionato.

Gara 2 con la griglia ribaltata vedeva gran bagarre, Miraglia non riusciva ad essere incisivo come a Barcellona dove anche partendo ottavo riusci ad imporre il suo ritmo forsennato e a vincere con una splendida rimonta; Alessandro faceva la “formica” e incamerava senza troppi pensieri punti per il campionato restando fuori dai guai. Grande prova mentale invece per Tommaso, che dopo il brutto KO di gara 1 che gli ha tolto il podio, riusciva in gara 2 a portarsi a casa la terza piazza, rimanendo anche molto vicino ai primi.

Una quarta tappa che lascia l'amaro in bocca per i simdrivers del team Sim Drivers Italia, perchè in gara 1 la doppietta secondo-terzo era veramente ad un passo ed è sfumata perchè Spa non a caso è una delle “Università” di guida e un errore può costare caro. In ogni caso due podi, un Tommaso De Rossi tenace e grintoso e un Miraglia che con testa e classe riesce sempre ad essere protagonista.

Ultimo Round a Imola, gara di “casa” per Miraglia e per noi di ASZ Magazine, altra pista dal fascino inestimabile e giusta cornice finale per questo combattuto campionato.



30 visualizzazioni